ARCHIVIO DEGLI SCRITTI DI PIETRO ICHINO
HOMEARTICOLISAGGILIBRISLIDESINTERVISTECERCA

LA TASSA PRIVATA SUGLI ESAMI PER LA PATENTE
Dove l’Autorità Antitrust non sembra essere ancora arrivata: il mercato delle scuole-guida
Inedito, 31 marzo 2001

Tutti gli aspiranti alla patente gradirebbero dalle autorità competenti una risposta precisa a due domande. La prima è per il ministro dei trasporti: se il principiante può esercitarsi su di una vettura normale e con l’assistenza di un accompagnatore non abilitato come istruttore, perché mai in questo stesso modo egli non può sostenere anche l’esame? In altre parole, se la nuova norma che lo vieta non è stata emanata per compiacere la lobby delle scuole-guida, qual è la sua ragion d’essere? La seconda domanda è per l’Autorità garante della concorrenza e del mercato: come si spiega l’esorbitante balzello che tutte queste scuole inflessibilmente esigono, in aggiunta al prezzo delle lezioni, se non con un ferreo quanto illecito accordo monopolistico tra di esse? Che cosa aspetta l’Autorità per intervenire?



scarica

inoltra

stampa