ARCHIVIO DEGLI SCRITTI DI PIETRO ICHINO
HOMEARTICOLISAGGILIBRISLIDESINTERVISTECERCA

SCEMPIO SULL'ALTISSIMO
Il Gitario - L'industria marmifera sconvolge un versante della
Inedito, 6 settembre 2009

Da secoli, ormai, le cave marmifere sono parte dell’immagine delle Alpi Apuane: vagheggiare un Monte Corchia senza il fazzolettone candido della cava proprio sotto la vetta, o un Altissimo senza la Tacca Bianca, o pendici verdi al posto dei ravaneti che sembrano nevai nel grande anfiteatro con cui il Sagro abbraccia Carrara, sarebbe fare del cattivo ambientalismo. Ma l’industria del marmo ha degli obblighi da rispettare; così come ne hanno le autorità preposte al controllo della sua attività. E sul versante nord dell’Altissimo questi obblighi sono stati gravemente violati, con conseguenze che sono anche pericolose per gli escursionisti.



scarica

inoltra

stampa